Idro

Musei: apre a Rovereto lo Spazio Fausto Melotti

Apre a Rovereto, nel settecentesco palazzo Alberti Poja, lo Spazio Fausto Melotti con disegni, sculture, ceramiche, installazioni polimateriche realizzati nell'arco di cinquant'anni, tra il 1930 e il 1980, da uno dei più celebri artisti italiani del '900. La selezione di opere proviene dalle Collezioni del Mart. Tra le opere più note, 'I testimoni velati' del 1977, un'installazione che nonostante le dimensioni monumentali conserva la caratteristica levità della scultura melottiana, la Scultura G (Nove cerchi) che, realizzata tra il 1967 e il 1968, sembra vincere la forza di gravità, 'Il sole dell'Apocalisse', del 1976, che assume la forma di un piccolo racconto, 'Contrappunto domestico', del 1973, che dichiara la passione dell'artista per la musica. In accordo con l'assessorato alla Cultura del Comune di Rovereto, lo Spazio Fausto Melotti è un progetto della Fondazione Museo Civico di Rovereto, che gestisce Palazzo Alberti Poja, in collaborazione con il Mart.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie